Aggressione consigliere Borrelli: “Non mi fermo, continua la lotta ai soprusi”

264

E’ tornato in aula ricevendo la solidarietà di tutto il consiglio regionale, Francesco Emilio Borrelli, esponente del partito Davvero Verdi, vittima di una aggressione subita per aver denunciato i parcheggiatori abusivi nella zona di via Marina, zona portuale di Napoli, e un noto locale della zona per occupazione di suolo pubblico, in quanto presente con sedie e tavolini sulla pista ciclabile.

Borrelli, impegnato in una diretta social per denunciare gli illeciti, era stato avvicinato da gestori e parcheggiatori che, dopo avergli sottratto il cellulare, lo avevano fisicamente aggredito.

Soltanto l’intervento della Polizia Municipale, con regolare denuncia degli aggressori, aveva restituito il luogo alla legalità e permesso a Borrelli di recarsi in ospedale, per lui dieci giorni di prognosi.

SHARE