Inseguito e ammazzato dopo una lite in discoteca, alba di sangue a Coroglio

430

E’ stato inseguito e crivellato di proiettili mentre era in auto. E’ stato ucciso così all’alba un 28enne di Scampia, Agostino Fiore, già noto alle forze dell’ordine. E’ morto immediatamente per la gravità delle ferite riportate. Di Fiore era alla guida della sua auto, una 500 Sx, quando è stato affiancato da un mezzo sul quale viaggiavano i suoi killer. Erano le 5.30 e la vittima stava rincasando dopo aver trascorso la notte in uno dei locali della zona di Coroglio. Di Fiore aveva precedenti per riciclaggio e truffa.

Alla base dell’omicidio, probabilmente, una lite avvenuta proprio all’interno del locale e degenerata fuori con la vittima che avrebbe tentato di investire più volte il suo carnefice con l’automobile. Il killer avrebbe prima esploso alcuni colpi di pistola in aria, ma dopo l’ennesimo tentativo di investimento avrebbe puntato la pistola contro inseguendolo  l’uomo ammazzandolo. Non è ancora sicuro il numero delle persone coinvolte nella lite.

I carabinieri, intervenuti sul posto, sono ora sulle tracce dell’assassino.

 

 

SHARE