“Crack house” a Castel Volturno, blitz Carabinieri: fermate 15 persone

43

Si erano riappropriati di due piani dei Palazzi Grimaldi di Castel Volturno facendoli diventare una vera e propria crack house dove centinaia di clienti consumavano la droga appena acquistata.

A conclusione di un’indagine fatta di intercettazioni e pedinamenti i carabinieri della stazione di Grazzanise a Castel Volturno, Giugliano e Parma hanno arrestato 15 indagati, gravemente indiziati a vario titolo di detenzione e spaccio in concorso di sostanze stupefacenti: cocaina, eroina e metadone.

L’attività investigativa è la prosecuzione di un’altra indagine che portò il 19 febbraio del 2015 all’arresto di 11 persone, ritenuti resposnabili di reati di detenzione e spaccio commessi sempre all’interno dei Palazzi Grimaldi.

I dettagli dell’operazione sono stati resi noti questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede della Procura di Santa Maria Capua Vetere dal Procuratore Maria Antonietta Troncone che ha parlato inoltre dell’arresto dell”ultimo membro della banda che stava inseguendo il carabiniere Emanuele Reali, ucciso dal passaggio di un treno proprio durante l’inseguimento.

SHARE