De Laurentiis: “Sarri? Il tempo era scaduto, e ora mercato con Ancelotti”

20

Non ci sono stati contatti, nessuno mi ha chiamato”. Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, risponde così sul futuro dell’ex tecnico, Maurizio Sarri, ancora sotto contratto con gli azzurri.

“Non faccio sconti a nessuno, non è che li faccio a una persona sì e a un’altra no – ha affermato – Io non ne faccio di sconti, per i tifosi perché io difendo loro.

Quella è una clausola messa a difesa di mie scelte e quando le mie scelte non vengono rispettate e mi si chiede di modificare un contratto, io lo modifico, però un contratto deve essere bilaterale.

Tu mi chiedi più soldi, io inserisco la clausola rescissoria però dopo deve valere perché tu più soldi li hai presi – ha concluso – adesso che fai la clausola non vale? Non mi piace”, ha concluso il patron che affronta anche la questione Hamsik, attratto da un’avventura all’estero: “Gli ho detto, ‘ma dove vai? questa è casa tua’ e gli ho detto anche ‘poi se vuoi andare via, guarda che io non faccio sconti”.

SHARE