Festa del Sacrificio. Dopo la manifestazione di Casa Pound la parola ai cittadini

68

Venerdi diecimila persone di fede islamica hanno partecipato alla celebrazione religiosa della Festa del Sacrificio in Piazza Garibaldi con molte delle componenti islamiche della Regione Campania insieme a pregare. Il Comune di Napoli ha concesso la piazza per la preghiera consentendo ai molti musulmani presenti a Napoli di riunirsi insieme. A contestare la decisione i membri della compagine politica Casa Pound che domenica hanno dato vita a una protesta sempre in piazza Garibaldi, ma il parere dei cittadini è piuttosto diverso.

Al centro delle discussioni resta la situazione urbanistica di piazza Garibaldi con il restyling definitivo annunciato in dicembre dal sindaco Luigi de Magistris.