Gran finale per “Un’Estate da Re” con Jonas Kaufmann e Maria Agresta

458

Uno dei tenori più acclamato al mondo e il soprano più richiesto del momento, due grandi orchestre, il magico teatro sotto le stelle all’Aperia della Reggia di Caserta: è il gran finale di “Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta ed al Belvedere di San Leucio”, la rassegna di sinfonica, opera e balletto nata per valorizzare i siti monumentali di Caserta e i teatri lirici regionali, promossa dalla Regione Campania, organizzata da Scabec in collaborazione con la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta, sotto la direzione artistica di Antonio Marzullo.

Ascoltiamo il direttore della Reggia Mauro Felicori e il presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Il tenore Jonas Kaufmann e il soprano Maria Agresta, accompagnati dalle orchestre del Teatro di San Carlo Napoli e del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno, hanno dato vita ad un recital lirico che ha spaziato tra i capolavori della grande tradizione lirica italiana con Puccini, Verdi, Mascagni; un omaggio a Nino Rota e Federico Fellini; le grandi canzoni italiane e napoletane da Passione a Torna a Surriento, da Voglio vivere così a Voce ‘e notte, da Non ti scordar di me alla Vucchella di Gabriele D’Annunzio.

Rosanna Purchia, sovrintendente del Teatro San Carlo e Alessandro Barbano, ex direttore del Mattino e nuovo presidente della Fondazione Campania dei Festival.

SHARE