“Le belle idee”, parte la rassegna teatrale dell’accademia vesuviana del Teatro

115

Sei giorni di immersione nel mondo del teatro tra autori classici e contemporanei: Scarpetta, Basile, De Filippo e Sallustro.

Ha preso il via ieri e prosegue fino a mercoledì 18 luglio 2018 al teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei la rassegna teatrale “Le belle idee” a cura dell’Accademia Vesuviana del Teatro di Gianni Sallustro.

La rassegna è dedicata a Michele Del Grosso, scomparso nel gennaio 2018 perché il suo è un teatro di belle idee e piccoli budget; a costo zero, ha prodotto tantissimi spettacoli in cui grazie alle sue belle idee riusciva ad allestire degli spettacoli straordinari, ha spiegato il direttore artistico Gianni Sallustro.

Lo spettacolo di apertura “Lo magnifico cunto” da Giambattista Basile uno spettacolo in due atti che si ispira a “Lo cunto de li cunti”.

Si prosegue giovedì 12 luglio con “Chi dice uomo dice danno” adattamento di Gianni Sallustro da “Tre pecore viziose” di Eduardo Scarpetta in cui protagonista è il tradimento.

Sabato14 luglio sarà la volta de “Il Medico dei Pazzi” di Eduardo Scarpetta una celebre commedia scritta in napoletano nel 1908.

Chiude la rassegna mercoledì 18 luglio “Non ti pago” di Eduardo De Filippo.

SHARE