Kayak, il Cilento sbarca in Liguria con il Circolo Canottieri Agropoli

112

Il Cilento approda al Nord con il Circolo Canottieri Agropoli e con l’associazione Punta Tresino per il primo raduno nazionale di Sea-kayak, che ha avuto come scenario sabato e domenica, l’area Marina Protetta del Parco di Portofino.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Camogli, dal Comune di Portofino, dal Club Vela Camogli, dalla Proloco Camogli, dal Circolo Canottieri Agropoli e dall’Associazione Punta Tresino di Castellabate.

16 km di trekking marino che hanno abbracciato tre comuni costieri con tappe intermedie a San Fruttuoso e Paraggi. Il raduno è stato dedicato alle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova e durante la sosta a S.Fruttuoso, i partecipanti si sono radunati, dopo una visita al Cristo degli Abissi, nella parrocchia in raccoglimento in memoria delle vittime di Genova del 14 agosto.

«La manifestazione nasce con lo scopo di creare una collaborazione sempre più forte con gli amici di Camogli hanno affermato il presidente del Circolo Canottieri Agropoli, Enzo Mazza, e il direttore sportivo Leopoldo Catena.

L’obiettivo principale è quello di veicolare un messaggio di tutela ambientale e degli ecosistemi marini».

SHARE