“La festa dello sport” al Kodokan di Napoli

959

La palestra Kodokan di Napoli, luogo di sport e riscatto sociale che ha legato il suo nome ai grandi successi olimpici del judo italiano, è stata la protagonista della festa dello sport, una serata, svoltasi nel Real Albergo dei Poveri, che ha visto numerosi protagonisti dell’arte marziale giapponese, primo fra tutti il maestro Nicola Tempesta, classe 1935, insignito del nono dan.

Tra i protagonisti della serata Pino Maddaloni, medaglia d’oro alle olimpiadi di Sidney 2000. Ascoltiamo il maestro Giuseppe Marmo della Kodokan e Domenico Falcone, presidente Fjilkam.

All’insegna dello sport come strumento di didattica sociale Kodokan ha ospitato Nabilè, formazione dedicata allo sviluppo delle diversabilità mediante lo sport, tra i promotori Aics, Associazione Italiana Cultura e Sport per la quale è intervenuto Alessandro Papaccio.

SHARE