La sfida di de Magistris contro il debito ingiusto: “Ora vogliamo anche il risarcimento”

209

In tremila in piazza municipio hanno risposto all’appello del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, partecipando alla manifestazione contro il debito ingiusto. Alla fine la guerra dei numeri, con le contro manifestazioni organizzate in piazza Trieste e Trento dalle associazioni a cui hanno aderito Pd, Lega e, seppur tra le proteste, Casapound, le ha vinte il primo cittadino.

Sul palco prima di de Magistris è salito anche l’assessore al Bilancio, Enrico Panini, che ha risposto coi numeri ai detrattori della protesta.

Unico partito presente in piazza municipio Potere al Popolo con la leader Viola Carofalo.

Dopo la manifestazione, de Magistris assicura che si recherà a Roma per incontrare il presidente della repubblica, Mattarella.

SHARE