Napoli, alla chiesa del Gesù Vecchio il Sabato privilegiato

928

Migliaia di fedeli stanno facendo visita alla Madonna del Gesù Vecchio, chiesa di San Marcellino, nel centro storico di Napoli.

30mila ne sono attesi per il ripetersi di un’antica e inconsueta tradizione napoletana, una grande festa liturgica e di popolo: il Sabato Privilegiato, una solennità religiosa ancor oggi molto sentita dai napoletani, una festa che cade il primo sabato dopo il 30 dicembre sin dal 1826, anno in cui la Madonnina di Don Placido fu incoronata dal Capitolo Vaticano e dichiarata Protettrice di Napoli.

Un culto che si tramanda di generazione in generazione, un continuo flusso di fedeli che venerano la Madonnina e la tomba di Don Placido.

Ad accoglierli il rettore della basilica del Gesù Vecchio Monsignor Alfonso Punzo.

CONDIVIDI