Persone sovraindebitate, a piazza Dante apre sportello per aiutarle

23

Apre a Piazza Dante, a Napoli, il primo sportello per fornire assistenza a tutti i cittadini in difficoltà economica che vogliano risolvere un indebitamento finito fuori controllo.

L’iniziativa nasce in seguito alla convenzione tra Medì, l’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, e la Seconda Municipalità del capoluogo partenopeo. L’iniziativa, spiega Riccardo Izzo di Medì, segue i dettami della legge 3 del 2012, la cosiddetta “Salva Suicidi”.

Lo sportello sarà aperto al pubblico tutti i giovedi, assicura il presidente della II municipalità, Francesco Chirico, intervenuto con il presidente dell’ordine dei commercialisti, Vincenzo Moretta.

SHARE