“Retake Napoli”, pulizia straordinaria all’Oasi Cerlone

46

I giardinieri e gli spazzini la domenica restano a casa.

I cittadini, quelli volenterosi e amanti dell’ambiente scendono in strada e si sporcano le mani.
Il gruppo ambientalista Retake Napoli questa mattina a bonificato vasta parte dell’Oasi Cerlone nel quartiere di Fuorigrotta.
Oltre 100 di sacchi di spazzatura, fogliame e diezioni canine raccolti.

Tantissimi i rifiuti ingombranti segnalati all’Asia.

In strada i pirati dello scarico abusivo avevano abbandonato pneumatici, scarti di lavorazione, materiale di risulta proveniente da ristrutturazioni domestiche.

Sono scesi in campo anche alcuni giardinieri che con l’aiuto di scale e tronchese hanno provato a sfoltire vasta parte del patrimonio di siepi e alberi che da tempo aspettavano di essere puliti e potati.

È il secondo intervento svolto su quest’area che dopo essere stata abbandonata dal Comune e divenuta territorio franco per coloro che vogliono smaltire o sversare spazzatura.