Rione Don Guanella, il cardinale Sepe inaugura il nuovo oratorio

115

Un luogo di annuncio del Vangelo di Gesù Cristo, di catechesi e di crescita nel gioco e nell’amicizia.
L’arcivescovo metropolita di Napoli il cardinale Crescenzio Sepe ha benedetto e inaugurato il nuovo oratorio della Parrocchia di Maria Santissima del Buon Rimedio, in attesa della consegna della nuova chiesa sita nel Rione Don Guanella a pochi passi da Scampia.

Una parrocchia votata all’impegno nei confronti dei giovani, per educarli e avviarli a una vita sana nella fede e nell’impegno civile.
La sala teatrale, che in attesa della fine dei lavori ospiterà la celebrazione della messa, è stata dedicata al primo parroco padre Benito.
Nel corso della sua visita il cardinale ha ricordato quando, nel 2006, al suo ingresso in città si recò proprio a Scampia e come la Parrocchia del Buon Rimedio fu minacciata dai clan di camorra, fu fatta una richiesta di estorsione, e di come egli in rappresentanza di tutti i fedeli cristiani si erse a difesa della parrocchia e dei suoi fedeli.

Ascoltiamo don Alessandro Gargiulo, attuale parroco di Maria Santissima del Buon Rimedio.

SHARE